more from
AMS Records

La Quarta Vittima

by Zuffanti

/
  • Streaming + Download

    Includes unlimited streaming via the free Bandcamp app, plus high-quality download in MP3, FLAC and more.
    Purchasable with gift card

      €8 EUR  or more

     

1.
2.
3.
4.
5.
6.
7.

about

What can we say about Fabio Zuffanti that hasn’t already been said? An iper-productive musician from Genoa, after more than 20 years of musical career he releases today his most varied, eclectic and personal album ever. In “La Quarta Vittima” (The Fourth Victim) he’s the full author of lyrics and music, and directs many of his past collaborators, among whom we find Agostino Macor and Laura Marsano (La Maschera di Cera), plus the young keyboardist Emanuele Tarasconi from Unreal City.

Lyrically inspired by Michael Ende’s “The Mirror in the Mirror”, musically speaking the album is a tortuous journey through multiple genres, in the best tradition of prog-rock. Far from being easy to hold, it’s an intricate and nuanced opus that the less superficial listener is invited to discover step by step; many of the Zuffanti’s supporters will undoubtedly be surprised to discover this still inedited side of his.

Much more has already been said about this record, which even before its official release has literally been praised by music critics. But one thing is indisputable: it is a work without compromises and free from obligations of any kind; among a myriad of ready-made releases, Zuffanti here shows that it is always possible to go further. The approach is therefore not immediate, but once inside the maze of “La Quarta Vittima” it will be really hard to leave!

Cosa dire di Fabio Zuffanti che non sia già stato più volte ripetuto? Musicista genovese instancabile e iper-produttivo, arriva oggi dopo oltre venti lunghi anni di carriera musicale a pubblicare il suo disco più vario, eclettico e personale di sempre. Ne “La Quarta Vittima” Fabio è autore di tutte le musiche e i testi, e dirige un manipolo di musicisti accuratamente scelti tra coloro che negli anni hanno collaborato con lui; tra questi troviamo Agostino Macor e Laura Marsano (La Maschera di Cera) ed il giovanissimo tastierista Emanuele Tarasconi degli Unreal City.

Ispirato nelle liriche a “Lo specchio nello specchio” di Michael Ende, musicalmente l’album è un tortuoso viaggio tra più generi, nella migliore tradizione prog-rock. Tutt’altro che di facile presa, è un’opera intricata e ricca di sfumature che l’ascoltatore meno superficiale è invitato a scoprire passo dopo passo; molti tra i sostenitori di Zuffanti rimarranno senza dubbio sorpresi nello scoprire questo suo lato ancora inedito.

Molto altro è già stato detto su questo disco, che ancor prima della sua uscita ufficiale è stato letteralmente osannato dalla critica musicale. Ma un dato è inconfutabile: si tratta di un lavoro senza compromessi e libero da vincoli di ogni sorta; tra una miriade di prodotti studiati a tavolino, Zuffanti qui dimostra che è sempre possibile andare oltre il già sentito. L’approccio non è dunque immediato, ma una volta che vi sarete addentrati nei meandri de “La Quarta Vittima” sarà molto difficile abbandonarli!


* * *

Copie fisiche dell'album in formato CD papersleeve sono disponibili a questo link / Physical copies in papersleeve CD format are available at this link:

CD: www.btf.it/zuffanti-la-quarta-vittima-cd.html

credits

released January 15, 2014

license

all rights reserved

tags

about

Zuffanti Genoa, Italy

contact / help

Contact Zuffanti

Streaming and
Download help

Report this album or account

If you like Zuffanti, you may also like: